HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » cremonese » PRIMO PIANO
Cerca
Sondaggio TMW
PLAYOUT: CHI RETROCEDE?
  SALERNITANA
  VENEZIA

Cremonese, Rastelli: "Dobbiamo gestire meglio le situazioni e le energie"

30.11.2018 20:00 di Christian Pravatà   
Fonte: www.cuoregrigiorosso.com
Cremonese, Rastelli: "Dobbiamo gestire meglio le situazioni e le energie"
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Il tecnico della Cremonese, Massimo Rastelli, ha parlato della delicata sfida di domani contro il Crotone: «Da quanto si legge, domani il loro undici iniziale dovrebbe essere mezzo rivoluzionato. Noi, comunque, sappiamo di affrontare una squadra costruita per vincere e che ora è ferita da un inizio che non si aspettava. In questo campionato, non ci sono partite semplici. Qualche squadra ha un qualcosa in più degli altri, ma poi ce ne sono tante che se la giocano in equilibrio. Vincere domani ti darebbe quell’autostima in più per rilanciarsi». «A parte Montalto, per il quale ci vorrà ancora qualche settimana, sono tutti a disposizione – ha sostenuto il mister dinnanzi agli organi di stampa -. Sono contento perché, come ho detto ai miei ragazzi, voglio arrivare a non dormire la notte per l’abbondanza di scelta. Da quello che vedo, stanno dando tutti l’anima. La squadra è già molto più vicini a quelle che sono le mie idee». Dovrà essere una prestazione diversa rispetto a quella di Lecce. «Dobbiamo imparare a gestire meglio le situazione e le energie lungo la partita. Domenica in Puglia, ad esempio, abbiamo giocato bene tutto il primo tempo, sino al quarto d’ora della ripresa. Poi abbiamo avuto quei 2-3 minuti in cui abbiamo perso lucidità. Ma loro non hanno fatto niente di più di quanto fatto nel primo tempo. Abbiamo rivisto la partita con i ragazzi e lo staff e abbiamo analizzato le cose positive e quelle negative. Abbiamo preso un gol con la squadra schierata e un altro da calcio piazzato. Sarebbe bastato un pizzico di attenzione in più». Con il rientro di Paulinho, è possibile schierare il barese classe ’97 interno di centrocampo come accade in Nazionale? Rastelli sostiene questo: «Lui è uno parecchio eclettico. Può giocare in tanti ruoli. Per me è prezioso come lo sono tutti e piano piano scopro le loro qualità. Gaetano a Lecce ha tirato in porta, e noi appunto stiamo lavorando per andare al tiro con più giocatori possibili. Non soltanto lui ovviamente».


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Cremonese

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy