HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Magazine
  HOME tb » cremonese » PRIMO PIANO
Cerca
Sondaggio TMW
Padova e Foggia in crisi, di chi è la colpa?
  Mister
  Giocatori
  Società

Serie B, Lecce-Cremonese 2-0: Falco e La Mantia lanciano i giallorossi al terzo posto

25.11.2018 22:56 di Christian Pravatà   
Serie B, Lecce-Cremonese 2-0: Falco e La Mantia lanciano i giallorossi al terzo posto
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Il Lecce batte la Cremonese e balza al terzo posto solitario della classifica. Al ‘Via del Mare’ va in scena una gara piacevole, fra due squadre che si sono affrontate a viso aperto. Prima frazione di gioco a tinte grigiorosse. Al 29’ il primo squillo: Carretta si aggiusta la palla e dal limite esplode un destro che sorvola di poco la traversa. Insiste l’undici di Rastelli. Al 38’ ci prova Castrovilli: rasoiata dal limite, Vigorito neutralizza. Tre giri di lancette e Brighenti lascia partire un diagonale velenoso sul quale l’estremo difensore di casa fa buona guardia. In pieno recupero si fa vivo anche il Lecce con Mancosu, la cui girata da distanza ravvicinata non inquadra lo specchio della porta. Nella ripresa il copione cambia radicalmente e comincia un’altra partita. Al 51’ prodigioso Ravaglia sulla bordata di Calderoni: il numero uno grigiorosso toglie la sfera dall’angolino basso. Spinge il Lecce a caccia del gol. Che giunge al 64’: sinistro di Falco rintuzzato da Ravaglia, sulla palla si fionda lo stesso fantasista salentino che, sottomisura, ribadisce in rete. Non pago, il Lecce continua a battere il ferro finchè è caldo. Al 67’ conclusione da distanza siderale scoccata da Mancosu, Ravaglia si rifugia in corner. E’ il preludio al raddoppio, che giunge tre minuti dopo: sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina, La Mantia elude la marcatura di Clayton e incorna in rete. Rastelli si gioca le carte Emmers e Strefezza, in luogo di Castrovilli e Carretta, nell’estremo  tentativo di rivitalizzare una squadra alla deriva. Ma è ancora il Lecce a rendersi pericoloso all’82’ con il neo entrato Haye, la cui conclusione impegna severamente Ravaglia. Al 90’ l’ultimo sussulto lo regala Calderoni, che sfiora il tris con una staffilata bloccata in due tempi da Ravaglia.  

Questo il tabellino:

LECCE-CREMONESE 2-0

LECCE: Vigorito; Venuti, Lucioni, Meccariello, Calderoni; Armellino (80′ Haye), Petriccione, Scavone; Mancosu (94′ Arrigoni); Falco (76′ Palombi), La Mantia. A disposizione: Bleve, Cosenza, Lepore, Torromino, Marino, Dubickas, Tsonev, Fiamozzi, Bovo. Allenatore: Liverani

CREMONESE: Ravaglia; Mogos, Claiton, Terranova, Migliore; Croce (70′ Piccolo), Greco, Arini; Carretta (79′ Strefezza), Castrovilli (79′ Emmers); Brighenti. A disposizione: Volpe, Agazzi, Kresic, Marconi, Castagnetti, Del Fabro, Spaviero, Renzetti, Boultam. Allenatore: Rastelli

Marcatori: 64′ Falco, 78′ La Mantia

Ammoniti: Armellino (L), Claiton, Brighenti (C). 

Recupero: 1 min pt, 5 min st

Arbitro: Marco Serra di Torino (Cangiano-Bercigli; IV Natilla).

Spettatori: 8.198.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Articoli correlati



Altre notizie Cremonese

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy