HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » cittadella » Cittadella
Cerca
Sondaggio TMW
La Serie B riparte, secondo voi è giusto così?
  SI
  NO

Cittadella, Gabrielli: "Noi un modello collaudato, Marchetti punta di diamante. La Serie A non dev'essere un'ossessione"

05.02.2020 22:00 di Marco Lombardi   
Gabrielli
Gabrielli
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Ospite di PdSport Flash, Andrea Gabrielli, presidente del Cittadella, ha toccato diversi temi, tra cui la filosofia del club, il sogno Serie A e i lavori di restyling dello stadio 'Tombolato'. “Reinvestiamo poco sul mercato e sulla squadra? Non cambiamo la nostra filosofia - dichiara - anche se potremmo farlo. Siamo ormai un modello collaudato, i giocatori che vengono qui sanno cosa trovano. Marchetti è la punta di diamante di un’organizzazione che lavora bene, abbiamo una tradizione consolidata ormai nel calcio professionistico. Sono orgoglioso che si parla bene di noi nell’ambiente, questo dà un senso e un significato a quanto fatto negli anni. Ora vediamo i frutti anche dal punto di vista economico e finanziario. Siamo tra pochi in effetti che chiudono il bilancio in positivo. Non è che per forza di cose chi ha una società di calcio deve andare in bancarotta…”

"Sogno Serie A? Affrontare le grandi ci farebbe piacere - continua Gabrielli -, ogni tanto le abbiamo sfiorate in Coppa, ci siamo affezionati a questa mentalità. Non deve diventare un obiettivo o un assillo, e non dobbiamo snaturarci. È anche vero che la nostra stessa filosofia ci può portare in alto… e non ci faremo cogliere impreparati. Abbiamo visto anche in altre realtà, come Frosinone, che il peso di un’infrastrttura fatta con logica aiuta a ottenere risultati sportivi di un certo valore. I lavori sul Tombolato vanno in questa direzione".

"Stadio? Si è creato un gruppo di lavoro tra noi e l’ufficio tecnico del Comune - spiega il presidente - per valutare una serie di aspetti che riguardano l’intervento sullo stadio Tombolato. Non possiamo pretendere che la nostra casa sia ristrutturata a spese dell’amministrazione, grazie al lavoro di Marchetti noi possiamo investire anche sulle infrastrutture. La pista di atletica sarà rimossa, vogliamo ricreare l’atmosfera degli stadi inglesi. I lavori partirebbero in estate, a stralci. Sarà un cantiere con il quale dovremo convivere...”.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Cittadella

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy