HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » chievo » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
CREMONESE: SERVIVA IL CAMBIO IN PANCHINA?
  SI
  NO

La pareggite continua: Chievo fermato dal Pordenone in 9

Terzo pareggio consecutivo per la squadra di Marcolini, che contro il Pordenone rimanda ancora il ritorno alla vittoria al Bentegodi.
29.09.2019 18:00 di Paolo Lora Lamia    per tuttochievoverona.it   articolo letto 18 volte
La pareggite continua: Chievo fermato dal Pordenone in 9
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

In queste prime giornate di Serie B, il Chievo sta assumendo sempre di più i panni di un'incompiuta: prende gol alla prima difficoltà, crea tanto - seppur con una manovra il più delle volte confusionaria - e concretizza poco. La sfida casalinga contro il Pordenone non ha fatto eccezione.

Il copione è quello di altre partite: buon approccio dei gialloblù nei primi minuti, ma sono gli avversari a portarsi in vantaggio. Dopo un'occasione colossale di Burrai (conclusione salvata sulla linea da Dickmann), i neroverdi firmano il vantaggio al 10' con un colpo di testa di Strizzolo la cui traiettoria non viene letta bene da Semper. Risposta clivense al 20': Rodriguez serve Djordjevic, che elude la marcatura di De Agostini ma, a tu per tu con Di Gregorio, si fa parere il tiro. La squadra di Marcolini occupa la metà campo avversaria con costanza, ma orchestrando una manovra lenta e talvolta con passaggi imprecisi. Il Pordenone tiene così il vantaggio fino all'intervallo.

Poco dopo l'inizio della ripresa avvengono due episodi destinati ad incidere sul match: prima Strizzolo riceve il secondo giallo per fallo a metà campo di Esposito e poi, al 54', Djordjevic pareggia con un colpo di testa su corner dello stesso Esposito. Le cose si complicano ancora di più per il Pordenone al 58', quando anche Chiaretti riceve la seconda ammonizione. Nonostante la doppia superiorità numerica, il Chievo non riesce a completare la rimonta. Le occasioni arrivano in serie, ma la squadra gialloblù continua a mostrare poca incisività sotto rete. Dopo sei minuti di recupero, il match termina 1-1.

Appuntamento ancora rimandato per il Chievo con la vittoria al Bentegodi. Il Pordenone può festeggiare un pareggio ottenuto tra mille difficoltà.

Chievo-Pordenone 1-1

Marcatori: 9’ pt Strizzolo, 8’ st Djordjevic

A.C. ChievoVerona: Semper, Dickmann, Leverbe, Cesar , Brivio (34’ st Pucciarelli); Segre, Esposito, Garritano (15’ st Meggiorini); Vignato; Rodriguez, Djordjevic. A disposizione: Nardi, Pavoni, Frey, Rigione, Colley, Cotali, Obi, Karamoko, Bertagnoli, Rovaglia. Allenatore: Michele Marcolini.

Pordenone Calcio: Di Gregorio, Bassoli, Almici, Camporese, De Agostini; Gavazzi (14’ st Vogliacco), Burrai (35’ st Zammarini), Pasa, Chiaretti; Strizzolo, Monachello (27’ st Ciurria). A disposizione: Jurczak, Ronco, Semenzato, Mazzocco, Misuraca, Zanon, Candellone. Allenatore: Attilio Tesser.

Arbitro: Sig. Luca Massimi di Termoli.

Ammoniti: Cesar, Dickmann, Garritano, Bassoli

Note: al 5’ st espulso Strizzolo per doppia ammonizione. Al 12’ st espulso Chiaretti per doppia ammonizione.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Chievo

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy