HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » chievo » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
CREMONESE: SERVIVA IL CAMBIO IN PANCHINA?
  SI
  NO

Rimonta da Chievo: contro il Pisa i gialloblù fanno 2-2

Sotto di due reti, la squadra di Marcolini riesce a rimontare fino al 2-2 grazie alle reti messe a segno nella ripresa da Segre e Dickmann.
22.09.2019 04:00 di Paolo Lora Lamia    per tuttochievoverona.it   articolo letto 16 volte
Rimonta da Chievo: contro il Pisa i gialloblù fanno 2-2
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Emozioni e gol al Bentegodi tra Chievo e Pisa, due squadre con ambizioni di alta classifica. Marcolini sostituisce l’infortunato Giaccherini con Vignato, D’Angelo conferma il 3-5-2 visto nelle altre gare.

Chievo più intraprendente fin dai minuti iniziali: il primo squillo è all’undicesimo, con una conclusione di Djordjevic deviata in corner da un difensore pisano. Risponde tre minuti dopo Siega, ma il suo tentativo termina sul fondo.  Sono però sempre i padroni di casa ad avere in mano il pallino del gioco, con Esposito ad impostare la manovra e Vignato abile nel creare scompiglio sulla trequarti. Il gol clivense sembra poter arrivare da un momento all’altro, ma è il Pisa a passare al minuto 18: Belli, lasciato troppo libero da Brivio, crossa da destra, Marconi sbuca alle spalle di Rigione e, sfruttando un’incertezza di Semper, segna a porta sguarnita. La risposta del Chievo è affidata alla coppia Djordjevic-Meggiorini al 23’: sponda dell’ex Lazio per il compagno, che conclude di sinistro debolmente tra le braccia di Gori. Cinque minuti dopo Meggiorini, servito dalle retrovie, costringe il portiere avversario agli straordinari con un diagonale di sinistro deviato in corner. Al 33’ torna a farsi vedere in avanti il Pisa, con il cross di Lisi in area per Masucci anticipato da Rigione.  Con il passare dei minuti, i nerazzurri riescono a recuperare più palloni a metà campo: ne fa le spese Esposito, in crescente difficoltà dopo un buon avvio di gara. Dall’ennesima palla persa in mediana dal Chievo nasce l’ultima occasione degli ospiti nel primo tempo, con un tiro di Masucci murato da Dickmann.

La ripresa inizia con un cambio da parte di Marcolini, che getta nella mischia Rodriguez al posto di Meggiorini. Chievo pericoloso già al 48’: Djordjevic sradica il pallone dai piedi di De Vits e crossa il pallone da sinistra, inserimento in area di Segre che conclude a botta sicura trovando la grande risposta di Gori. Al 54’: Lisi deve abbandonare il campo per un problema fisico: al suo posto Pinato. Contemporaneamente, D’Angelo fa entrare anche Marin al posto di Siega. Due minuti dopo, il Pisa raddoppia: il copione è quello del primo gol, con Marconi che stacca di testa e trafigge Semper sfruttando al meglio un suggerimento dalla destra di Belli. Sulle ali dell’entusiasmo i nerazzurri sfiorano il tris con verna, la cui conclusione viene smorzata da un avversario e bloccata da Semper. Reazione clivense al 64’, con una zampata di Djordjevic su cross di Segre che viene intercettata da Gori. Pochi istanti dopo, Esposito lascia il posto a Garritano. Il centravanti serbo ci prova anche poco dopo su sponda di Rigione, ma viene murato dalla difesa toscana. Al 69’ gli sforzi clivensi vengono premiati dal gol di Segre che, con un colpo da biliardo su assist di Vignato, trafigge Gori. Il Chievo crede nella rimonta e, al minuto 76’, va alla conclusione da fuori con Vignato: alta sopra la traversa. E’ il preludio al pareggio, che arriva al 79’: Dickmann riceve palla sulla trequarti, si porta il pallone sul sinistro e deposita il pallone alle spalle di Gori. Occasione per il Pisa al minuto 89’, con Marin che calcia fuori dopo un errato rinvio di Semper. Poco dopo Garritano, su cross, dalla sinistra, impatto col pallone ma spedisce fuori a due passi dalla porta.

E’ l’ultima emozione della gara, che termina con il punteggio di 2-2. Premiati il cinismo del Pisa e il carattere del Chievo, capace di rimontare dallo 0-2.

IL TABELLINO

Chievo-Pisa 2-2

Marcatori: 18’ pt Marconi, 10’ st Marconi, 23’ st Segre, 32’ st Dickmann.

A.C. ChievoVerona: Semper, Dickmann, Rigione, Cesar, Brivio; Segre, Esposito (20’ st Garritano), Obi (44’ st Pina Nunes); Vignato; Meggiorini (1’ st Rodriguez), Djordjevic. A disposizione: Nardi, Pavoni, Frey, Leverbe, Cotali, Colley, Bertagnoli, Pucciarelli, Grubac. Allenatore: Michele Marcolini.

A.C. Pisa 1909: Gori, Belli, Verna, De Vitis (35’ st Ingrosso); Siega (9’ st Marin), Lisi (9’ st Pinato), Gucher ©, Benedetti; Aya, Marconi, Masucci. A disposizione: D’Egidio, Birindelli, Meroni, Varnier, Asencio, Di Quinzio, Izzillo, Fabbro, Minesso. Allenatore: Luca D’Angelo.

Arbitro: Sig. Daniel Amabile di Vicenza.

Ammoniti: Lisi, Meggiorini, Belli.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Articoli correlati



Altre notizie Chievo

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy