HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
  HOME tb » carpi » PRIMO PIANO
Cerca
Sondaggio TMW
Padova e Foggia in crisi, di chi è la colpa?
  Mister
  Giocatori
  Società

Carpi, Arrighini: "Il 4-4-1-1 ci sta dando risultati, vogliamo dare una soddisfazione alla città"

19.12.2018 22:00 di Christian Pravatà   
Fonte: www.carpifc.com
Carpi, Arrighini: "Il 4-4-1-1 ci sta dando risultati, vogliamo dare una soddisfazione alla città"
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Le dichiarazioni di Andrea Arrighini nella conferenza stampa di questo pomeriggio:

“La vittoria con la Salernitana vale tantissimo per noi perchè nell’ultimo mese avevamo fatto ottime prestazioni ma senza trovare la vittoria come contro il Lecce quando abbiamo perso subendo solo un tiro in porta. E poi tornare a vincere in casa dopo tanti mesi, per una squadra che deve salvarsi, è fondamentale. Ci siamo tirati su, stiamo vedendo la luce, ma ora dobbiamo chiudere bene l’anno con le ultime tre partite che sono importantissime”.

“Il gol che manca da tre mesi? Sono uno che lavora molto per la squadra. Anni fa ero più ossessionato, ora sono più sereno e sono convinto che il gol arriverà. Tutti si aspettano i gol dagli attaccanti, ma la cosa più importante è il bene del Carpi. Oltretutto, con una classifica come la nostra, viene prima il risultato della squadra che quello personale”.

“La Cremonese arriva da una brutta sconfitta a Foggia, ma è una squadra costruita per vincere, allenata da un bravissimo allenatore come Rastelli che ho avuto la fortuna di avere ad Avellino. Noi abbiamo tantissimo entusiasmo dopo la vittoria di domenica, ci stiamo allenando con serenità e stiamo preparando la partita nei minimi dettagli. A Cremona dovremo sbagliare il meno possibile perchè hanno i giocatori per fare male e a noi serve continuità. La classifica dice che abbiamo poco da difendere e molto da attaccare, quindi dobbiamo andare a Cremona con grande rispetto ma per provare a vincere, non a difendere il quart’ultimo posto”.

“Machach? Sono in pochi in B ad avere la sua qualità, è migliorato molto e domenica, alla prima da titolare, ha fatto un’ottima prestazione. Mi sono trovato bene con lui come con gli altri, Benjamin (Mokulu, ndr) e Michele (Vano, ndr) o Concas quando ha giocato trequartista. Ci stiamo amalgamando l’uno con l’altro”.

“Le due punte? Da Crotone in poi abbiamo trovato una quadratura col 4-4-1-1, che ci sta dando risultati, ma alleniamo sempre anche il 4-4-2 per essere pronti in qualsiasi momento, dall’inizio o a partita in corso a giocare anche con quel sistema”.

“Fisicamente siamo al top, si è visto domenica che abbiamo benzina nelle gambe fino alla fine. Il finale con la Salernitana? Non abbiamo avuto paura di vincere, è normale rischiare con loro che hanno iniziato a buttare palloni in mezzo per la testa di Djuric”.

“Il mondo Carpi? Ho avuto ottime impressioni già quando sono arrivato, da subito mi ha ricordato Cittadella e non mi sono sbagliato. Il gruppo è sano, abbiamo stretto una grande amicizia tra noi e anche con le nostre compagne, i tifosi ci sono vicini. Ora l’importante è uscire dalle zone pericolose di classifica per dare una bella soddisfazione a tutta la città”.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Carpi

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy