Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia
tb / brescia / Serie B
Serie B, la Top11 della 32ª: Iannarilli da 8,5. Moncini e La Mantia brillano in attaccoTuttoB.com
© foto di Image Sport
lunedì 8 aprile 2024, 11:19Serie B
di Tommaso Maschio
per Tuttomercatoweb.com

Serie B, la Top11 della 32ª: Iannarilli da 8,5. Moncini e La Mantia brillano in attacco

A sorpresa è un portiere, Antony Iannarilli della Ternana, il miglior giocatore della trentaduesima giornata di Serie B andata in scena nel fine settimana. L’estremo difensore delle Fere è stato infatti premiato con 8,5 dalle pagelle di Tuttomercatoweb.com. Davanti a lui, nella formazione di giornata, trovano spazio Hristov dello Spezia, in gol contro il Lecco, Cistana del Brescia e il giovane Leoni della Sampdoria, in gol contro il Palermo. A centrocampo trova spazio un quartetto – Bisoli, Darboe, Collocolo e Di Mariano – premiato con un sette pieno, mentre in canti spicca Moncini del Brescia, otto in pagella, seguito da La Mantia della Feralpisalò con Pandolfi, gol e assist, del Cittadella a chiudere il tridente. Questa la Top11 dell’ultima giornata di Serie B

Iannarilli (Ternana) 8,5 - Sicuramente il migliore in campo. Decisivo nel primo tempo con ben due miracoli che hanno tenuto in vita i padroni di casa e altri due nel secondo tempo. Inoltre sempre molto sicuro nelle uscite e nessun errore commesso, se la Ternana ha guadagnato un punto è soprattutto merito suo.

Hristov (Spezia) 7 - Porta in vantaggio lo Spezia, sfiora il raddoppio sempre di testa nell’area avversaria ed è perfetto nelle chiusure a bloccare le ripartenze avversarie.

Cistana (Brescia) 6,5- Recupero in extremis di Maran, vince il ballottaggio forte con Papetti. Sempre al limite dell’intervento falloso, il tempismo lo salva. Perde un po’ di lucidità nella ripresa, il giallo accorcia il suo tempo in campo.

Leoni (Sampdoria) 6,5 – Trova il primo gol della carriera con una zampata precisa, approfittando di un’indecisione tra portiere e difesa; subito dopo però commette un errore dal quale nasce il rigore per il Palermo. Gioia e dolori in un minuto.

Bisoli (Brescia) 7- Sguscia via sul centrodestra e confeziona l’assist del 2-0. Non si fa pregare per rincasare e dar man forte alla retroguardia. Tanta sostanza e qualità.

Darboe (Sampdoria) 7 – Gara da veterano per lui, spicca per tattica e personalità: sempre ben posizionato, smista da un lato all’altro con precisione e risultando essere un porto sicuro per i compagni. Trova un gol pazzesco con un gran destro dai 20 metri che finisce sotto la traversa.

Collocolo (Cremonese) 7 - Quantità e qualità a centrocampo. Fronteggia con vigore i calciatori avversari. Corre fino alla fine. La sua gara viene coronata dall’inserimento vincente che chiude la gara.

Di Mariano (Palermo) 7- Tanto dinamismo a servizio della squadra, lo si trova in tutte le zone del campo. Ottima la fase difensiva su Barreca ma allo stesso tempo attivo in fase di spinta. Sfiora il gran gol, con un destro che sbatte all'incrocio.

Pandolfi (Cittadella) 7 - Semplicemente il man of the match della partita. Trova il gol con un prepotente colpo di testa ringraziando la complicità di Satalino. Porta palla i contropiede e serve Branca per il sinistro dello 0-2 che chiude la gara.

Moncini (Brescia) 8 - Come assorbire l’assenza di bomber Borrelli. Quando ha palla tra i piedi trova la porta con estrema facilità. Dal tocco morbido su Loria al tris nel finale per chiudere i giochi. Che impatto.

La Mantia (Feralpisalò) 7,5 - Vede il Cosenza e si esalta. I precedenti lo candidano ad essere il pericolo numero uno dei suoi e lui mantiene salde le aspettative, con una doppietta di capitale importanza. Bravo nel primo, fortunato nel secondo per la possibilità di ribattere il penalty.