Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia
tb / brescia / Serie B
Brescia, Maran: "La mia media punti ci proietta al 6° posto. Al Marassi per la classifica"TuttoB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
venerdì 16 febbraio 2024, 16:34Serie B
di Claudia Marrone
per Tuttomercatoweb.com

Brescia, Maran: "La mia media punti ci proietta al 6° posto. Al Marassi per la classifica"

Una Sampdoria che deve allontanarsi dalla zona playout, un Brescia che deve entrare in quella playoff: questo il filo conduttore del match che domani alle 16:15 si giocherà al "Marassi" e sarà valevole per la 25ª giornata del campionato di Serie B. Match del quale, come si legge su bresciaingol.com, ha parlato il tecnico delle Rondinelle Rolando Maran: "Le fortune di una squadra dipendono anche dalle assenze oltre che dai pali e le traverse. Lamentarci non ci aiuta, ci dà solo degli alibi. Siamo forti con quelli che andranno in campo. Lezzerini, Fogliata, Cistana, Borrelli e i due squalificati Olzer e Galazzi sono out. Borrelli è uscito un po’ dolorante per una botta al polpaccio, non si ricorda bene che botta ha preso, ma non ci sono sensazioni positive per adesso quindi salterà questo match. Non so dirvi però se peseranno più le loro o le nostre. Dobbiamo pensare di essere forti con i giocatori a disposizione".

Il discorso va poi al match dello scorso weekend perso contro il Como: "Resto convinto di quanto detto dopo la partita, ma mi spiace leggere o sentire che è mancato il coraggio quando invece siamo andati a pressare a tutto campo. Abbiamo cercato di essere protagonisti contro una pretendente alla serie A. Sono convinto che abbiamo fatto il nostro dovere con tutti i mezzi che avevamo a disposizione, con determinazione e logica. A volte si fanno considerazioni a lungo raggio, ma io devo valutare il mio periodo e se noi diciamo che il Brescia è il penultimo attacco, il mio Brescia sarebbe il settimo miglior attacco. Do merito quindi ai ragazzi per quanto stanno facendo, il loro è un valore importante. Siamo anche la terza miglior difesa. La mia media punti in proiezione ci porterebbe al sesto posto. Con le nostre difficoltà, abbiamo capito che ce la possiamo giocare con tutti.

Gli viene poi chiesto se vincere a Genova vorrebbe dire chiudere del tutto il discorso salvezza: "Cerchiamo di fare prestazioni che ci appaghino, per essere più forti della partita precedente poi certo un occhio alla classifica lo si dà. Perché si gioca per la classifica, ma anche per il pubblico e la cornice. Noi vogliamo dare soddisfazione ai nostri tifosi, in un’atmosfera particolare. Siamo orgogliosi che ci sia un grande seguito, un continuo sostegno durante la partita. Questo ci ripaga per quello che facciamo”.

Cellino ha detto che l’anno prossimo la squadra può puntare alla Serie A: "Ci penseremo più avanti. Io per adesso voglio mantenere la categoria, lui è giusto che faccia i suoi programmi”.