HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » brescia » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
SUDTIROL: E' LA SQUADRA RIVELAZIONE DEL TORNEO?
  SI
  NO

Serie B, al Como non basta il cambio in panchina. Il Cosenza cala il tris sui lariani: 3-1

01.01.1970 01:33 di Tommaso Maschio   
Serie B, al Como non basta il cambio in panchina. Il Cosenza cala il tris sui lariani: 3-1
© foto di Andrea Rosito
Non è bastato il cambio in panchina in casa Como per svoltare la propria stagione. La squadra di Moreno Longo gioca bene, è a lungo padrona del campo a Cosenza, ma torna a casa senza punti a causa di una difesa distratta e per alcune leggerezze di troppo da parte dei singoli. Dopo quattro giornate invece torna a vincere la squadra di Dionigi che capitalizza al massimo le occasioni create e regge bene l'urto in difesa.

Dopo una prima mezzora che regala poche emozioni, giusto un brivido su un errore di Ghidotti in disimpegno, con il Como più padrone del campo, ma poco incisivo in avanti, è il Cosenza a sbloccare la gara. Cross di Martino, subentrato a Rispoli, disimpegno di testa di Vignali che involontariamente serve D’Urso bravo a calciare al volo in diagonale e battere Ghidotti dal limite dell’area piccola. La reazione dei lariani non si fa attendere con Faragò prima, conclusione di un soffio alta, e Cutrone poi, che calcia alto da pochi passi. Come nelle migliori tradizioni a gol sbagliato corrisponde gol subito. Al 36’ su una punizione dalla sinistra Ghidotti esce a vuoto col pallone che arriva sui piedi di Rigone, il centrale calcia di prima intenzione e trova la rete con Mancuso che sulla linea non riesce ad allontanare il pallone. Cinque minuti dopo però gli ospiti riaprono la gara con Vignali che calcia da posizione defilata trovando un Matosevic non troppo attento che tocca il pallone, ma non quanto basta per evitare la rete. Il portiere rossoblù si riscatta pochi minuti dopo su un sinistro dalla distanza di Cagnano che viene disinnescato in angolo.

La ripresa si apre con il Como che spinge e va subito vicino al gol con Mancuso che mastica un po' la conclusione. Il Cosenza si chiude in difesa e cerca le ripartenze di Nasti, mentre i lariani continuano a manovrare cercando il varco giusto: al 64’ è il neo entrato Cerri ad andare vicino al pari con un colpo di testa che finisce però fuori. È sempre il Como a fare la gara e andare vicino al gol con il Cosenza che però tiene difendendosi con ordine e lasciando pochi spazi agli avversari. Proprio nel momento di massima spinta gli ospiti restano in 10 per un’ingenua espulsione del centrale difensivo Binks e il Cosenza ne approfitta subito e su l’ennesimo calcio d’angolo Meroni, lasciato solo in mezzo all’area, di testa segna il suo primo gol in B che vale il 3-1. L'ultimo brivido è una mischia in area cosentina con Matosevic che per due volte non esce in maniera decisa e Cerri che colpisce una clamorosa traversa.

SERIE B 7^ GIORNATA
Oggi, ore 20:30
Cosenza-Como 3-1
31’ D’Urso (CS), 36’ Rigione (CS), 41’ Vignali (CM), 85’ Meroni (CS)
Domani, ore 14:00
Bari-Brescia
Cagliari-Venezia
Cittadella-Ternana
Modena-Reggina
Palermo-SudTirol
Parma-Frosinone
SPAL-Genoa
Domani, ore 16:15
Perugia-Pisa
Domenica, ore 16:15
Benevento-Ascoli

TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Brescia

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy