HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » benevento » IN PRIMO PIANO
Cerca
Sondaggio TMW
REGGINA: COLPO MENEZ, POTRA' FARE LA DIFFERENZA?
  SI
  NO

L'EMOZIONE DI VIGORITO: "HO BISOGNO DEL VOSTRO AFFETTO"

Il massimo dirigente sannita ricorda anche chi stasera non può essere al Teatro Romano, i tifosi: " Loro avrebbero avuto diritto di essere qui con noi. Quelli che hanno sospinto questa squadra anche quando non ce n'era bisogno".
29.07.2020 22:25 di Gerardo De Ioanni    per tuttobenevento.it  

Nel corso della premiazione del suo Benevento, quale formazione vincitrice del campionato di Serie B, ha preso la parola anche il Presidente Oreste Vigorito che non è riuscito a nascondere la grande emozione nel rivedere alcuni passaggi della sua vita alla guida del Benevento, specialmente nel rivedere il tratto di strada condiviso con il fratello Ciro: "Oggi non siamo qui per omaggiare me. Sono io che voglio omaggiare chi ha fatto in modo di essere qui. Ho bisogno del vostro affetto - dichiara l'Avvocato con le lacrime agli occhi - , anche se ho una famiglia che mi ha sempre amato e sostenuto anche nelle mie follie, quella beneventana in particolare.

Un luogo come questo (il Teatro Romano n.d.r.) poteva accogliere solo dei gladiatori come quelli che quest'anno ci hanno regalato queste soddisfazioni. Noi siamo gli attori ma voglio ricordare anche chi lavora dietro le quinte; senza di loro una scena del genere non ci sarebbe mai stata una scena del genere. Poi ci sono gli assenti: i tifosi. Quelli che si sarebbero stretti attorno a noi in 20000 al Ciro Vigorito e avrebbero riempito i nostri cuori ma questo maledetto virus ce li tiene lontani. Loro avrebbero avuto diritto di essere qui con noi. Quelli che avrebbero portato il colore, con le loro bandiere. Quelli che hanno sospinto questa squadra, anche quando non ne aveva bisogno.

Vanno ringraziate anche le Istituzioni calcistiche che hanno saputo tenere botta in un momento non facile e sono state brave a non scivolare su bucce di banana lasciate qua e là da qualche furbetto. Voglio ringraziare apertamente Balata, Gravina e Sibilia: senza di senza di loro il calcio in Italia non avrebbe ripreso, meritano un applauso. Qualcuno voleva far perdere il calcio e non far vincere giustizia e merito sportivo. E poi voglio dire grazie ai beneventani, come quello anonimo che mi ha lasciato una strega sul parabrezza dell'auto. Grazie a tutti.

Gervinho? Sta a Parma...

Promettere di restare in A? Dovete parlarne con chi quest'anno ha perso qualche partita di troppo (ride n.d.r.). Pippo si è così dispiaciuto che gli ricordavo sempre Pescara che ha iniziato a perdere anche qualche altra partita...(ride n.d.r.)".


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Benevento

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy