HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Magazine
  HOME tb » benevento » IN PRIMO PIANO
Cerca
Sondaggio TMW
BRESCIA IN SERIE A, HA VINTO LA SQUADRA PIU' FORTE?
  SI
  NO

Come cambierebbe la Serie B con la retrocessione del Palermo: stravolti play-off e play-out

L'eventuale retrocessione in Serie C dei rosanero comporterebbe un vero e proprio stravolgimento della classifica finale. A cambiare sarebbero anche gli accoppiamenti play-off.
13.05.2019 13:01 di Gerardo De Ioanni    per tuttobenevento.it   articolo letto 14 volte
Come cambierebbe la Serie B con la retrocessione del Palermo: stravolti play-off e play-out
© foto di Insidefoto/Image Sport

Sabato la Serie B ha detto la parola fine alla regular season. L’ultima giornata di campionato ha, ovviamente, emesso i suoi verdetti. Questi ultimi, però, oltre a essere parziali perché debbono disputarsi ancora i play-off e i play-out, devono essere considerati anche momentanei e non definitivi poiché possono essere completamente ribaltati dall’esito del procedimento a carico del Palermo.

La Procura Federale ha chiesto la retrocessione in Serie C della società siciliana, colpevole di aver manomesso artificiosamente i bilanci di tre stagioni calcistiche consecutive per ottenere il pass per l’iscrizione ai corrispondenti campionati; pass, evidentemente, che in caso contrario le sarebbe stato negato.

Ordunque, laddove dovesse passare la linea della Procura, con la conseguente retrocessione in terza serie del Palermo, si ci troverebbe dinanzi a un vero e proprio stravolgimento della classifica determinata dal campo.

Una situazione che non inciderebbe solo sulla griglia degli spareggi per la promozione in Serie A ma, anche, sulla zona retrocessione e, quindi, sui play-out.

Ma ragioniamo per gradi. 

I play-off. Con i siciliani fuori, tutte le altre squadre guadagnerebbe una posizione: il Benevento salirebbe al terzo posto, il Pescara al quarto, il Verona al quinto, lo Spezia al sesto e il Cittadella al settimo. L’ottavo posto, l’ultimo utile per gli spareggi, andrebbe al Perugia, rimasto fuori dopo l’ultima giornata di campionato. Un mutamento, quello della graduatoria, che andrebbe a inficiare anche sugli accoppiamenti play-off. L’avversaria del Benevento non sarebbe più la vincente tra Pescara (che come i giallorossi andrebbe direttamente in semifinale in base al quarto posto) e Spezia, bensì la vincente di Verona – Perugia. L’altra semifinale vedrebbe gli abruzzesi opposti a una tra Spezia e Cittadella.

Play-out. L’eventuale retrocessione del Palermo in Serie C, farebbe cambiare le cose anche in chiave salvezza e a giovarne sarebbero Venezia e Foggia. I lagunari, addirittura, otterrebbero la salvezza diretta senza dover passare per lo spareggio con la Salernitana; i rossoneri, invece, risorgerebbero dalle ceneri della retrocessione per giocarsi il tutto per tutto proprio con i granata di Lotito. Da non dimenticare, sempre per quanto concerne la lotta per la sopravvivenza in serie B, anche il giudizio pendente sulla richiesta di restituzione di un punto di penalizzazione avanzata dal Foggia.

Una situazione che, quasi sicuramente, comporterà anche lo slittamento delle date di play-off e play-out, che non sarebbero disputati prima che vengano definite in maniera definitiva le posizioni di Palermo e Foggia; solo allora, si potrà tornare a parlare di calcio giocato.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Benevento

Le più lette
   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy