HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Magazine
  HOME tb » benevento » IN PRIMO PIANO
Cerca
Sondaggio TMW
BRESCIA: TONALI E' PRONTO PER UNA BIG DI SERIE A?
  SI
  NO

BUCCHI DOPO BENEVENTO-BRESCIA:"Padroni del campo, meritavamo la vittoria"

30.12.2018 21:09 di Redazione TuttoBenevento    per tuttobenevento.it   articolo letto 17 volte


Al termine del pareggio interno contro il Brescia che chiude il 2018 del Benevento tra le mura amiche ecco le parole di Bucchi in sala stampa:

"Abbiamo giocato una buonissima partita contro la squadra più in forma del campionato. Siamo stati padroni del gioco e abbiamo avuto diverse opportunità per sbloccarla. Purtroppo anche questa volta come non ci è capitato mai durante tutto il girone di andata non abbiamo avuto un episodio a favore. Ma abbiamo un gruppo che non si abbatte mai, ci hanno provato a buttarci giù ma non ci sono riusciti. Oggi anche un giorno in meno di riposo, con una trasferta poco agevole come quella di Padova per via dei ritardi nel ritorno abbiamo tenuto il campo bene provando a vincerla fino alla fine.
Purtroppo abbiamo avuto 2 cambi forzati e forse se non andavamo sotto avrei cambiato diversamente. Per quando riguarda la vi, il lavoro, la determinazione, la mentalità percorso è quello giusto.
Per vincere la partita di oggi ci è mancato il guizzo, la qualità della rifinitura, lo sfruttare tutte quelle situazioni in cui devi colpire."

RIMPIANTI
"Sicuramente al termine di questo girone di andata ho qualche rimpianto, il  pareggio di Carpi dove abbiamo buttato 2 punti e la sconfitta con il Verona che adesso ha 2 punti in più di noi in classifica per via di quella partita persa immeritatamente dove avevamo commesso mille errori ma
avremmo meritato il pareggio. Sono
3 punti importantissimi che ci proiettavano dove dovevamo essere."

MERCATO DI GENNAIO
"Abbiamo fatto valutazioni sommarie un po' di tempo fa quando gente come Antei, Maggio, Tuia lo stesso Viola dovevano recuperare dai loro rispettivi infortuni.
Adesso abbiamo tempo di parlarne e
per trovare qualcosina che possa completarci con poche operazioni ed
Interventi mirati per esempio in mezzo al campo dove comunque abbiamo perso 2 giocatori come Nocerino e Bukata e dove quindi bisogna fare delle valutazioni.
Mettere dentro per far numero ovviamente no. Chi deve arrivare ci deve migliorare dal punto di vista qualitativo."

SULLA GARA DI COPPA CON L'INTER
"C'è troppa stupidità e lo stadio a volte diventa una zona franca dove vale tutto. Ci stanno gli sfottò i cori ma quello che è successo non esiste. Sono d'accordo sulla repressione di certe cose ma non era giusto penalizzare i tifosi del Benevento che avevano il diritto di godersi un bel pomeriggio di calcio. Il rammarico è questo."

INFORTUNI
"Antei ha avuto un crampo al polpaccio, Letizia aveva invece un flessore affaticato. Li abbiamo ferrmati prima di incorrere in problemi  quindi credo che devono solo riposare, e che non ci siano problemi.
Il 6 sera torneremo per prepararci quindi faremo i 7 giorni di riposo canonico dove ogni calciatore ha un programma personalizzato che spero che tra una fetta di pandoro e un torrone seguiranno.
Dopo 5 mesi tirati è anche giusto un po' di vacanza."

LA SUA ESPULSIONE
"Forse ci ho messo un po' di enfasi ma succede d'altronde non siamo macchine. Dal campo l'intervento su
Improta ers rigore come dicevano anche le TV lì vicino, e invece è arrivata l'ammonizione. Subito dopo
Bisoli ha commesso un fallo netto di mano e non è stato ravvisato neanche dal quarto uomo. E a quel punto mi sono arrabbiato. Le emozioni a volte non riusciamo a gestirle. Credo nella buona fede ma penso che il quarto uomo sia deputato a dare una mano all'arbitro e spesso non succede.
Davanti a queste cose protesto.
Mi dispiace ma su cose evidenti l'arbitro avrebbe bisogno di collaborazione da parte del quarto uomo."


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Benevento

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy