Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia
tb / ascoli / Serie B
Sampdoria, al "Ferraris" sette sconfitte su 14 gare: Feralpisalò e Ascoli sono decisiveTuttoB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 28 febbraio 2024, 08:30Serie B
di Andrea Piras
per Tuttomercatoweb.com

Sampdoria, al "Ferraris" sette sconfitte su 14 gare: Feralpisalò e Ascoli sono decisive

Un passo avanti e uno (o più) indietro. La Sampdoria fa e disfa la sua stagione come una novella Penelope che da un lato tesse la sua tela e dall'altra la distrugge. Ma questa volta non c'è nessun Ulisse all'orizzonte ma un campionato che si sta complicando. Al "Ferraris" ieri sera la Cremonese ha vinto senza fare nemmeno troppa fatica, sbloccando il punteggio prima con Johnsen e poi, dopo il pareggio di Ghilardi, ammazzando la partita nella ripresa con Falletti. Una sconfitta che fa male e che vede ancora una volta la squadra di Andrea Pirlo sconfitta fra le mura amiche dove invece avrebbe dovuto certamente raccogliere molto di più.

Settima sconfitta interna
Con quella di ieri sono sette le sconfitte raccolte davanti al pubblico amico su 14 partite giocate. Il 50%. Solo quattro le vittorie. Un bottino misero, non accettabile, con una tifoseria che si è abbonata in più di 18mila unità e che riempie i gradoni dell'impianto genovese con circa 20mila cuori pronti a battere sempre forte per i propri colori. Risultati che non possono essere un caso, un difetto probabilmente di personalità dovuto agli elementi giovani schierati dal tecnico blucerchiato per sopperire alle tante, troppe, assenze che da inizio campionato stanno falciando la Samp. Un attenuante, non un alibi.

Ora Feralpisalò e Ascoli
La situazione di classifica adesso si complica. Il successo della Ternana sul campo del Palermo ha accorciato la distanza dalla zona salvezza. I playout, rappresentati proprio dai rossoverdi umbri, distano solamente due punti. Il calendario propone domenica la sfida contro il Feralpisalò, che oggi sarà in campo a La Spezia, mentre fra due lunedì a Marassi arriverà l'Ascoli. Due scontri diretti per il mantenimento della categoria, unico vero obiettivo di una stagione molto difficile. E che non deve complicarsi ulteriormente.