Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia
tb / ascoli / Serie B
FeralpiSalò, Zaffaroni: "Sconfitta pesante. Dovevamo essere in generale più reattivi"TuttoB.com
sabato 24 febbraio 2024, 17:13Serie B
di Mattia Carletti
per Tuttomercatoweb.com

FeralpiSalò, Zaffaroni: "Sconfitta pesante. Dovevamo essere in generale più reattivi"

L’allenatore della Feralpisalò Marco Zaffaroni è intervenuto nella conferenza stampa dopo la partita contro l’Ascoli. “Una sconfitta pesante perché è stata una gara molto particolare contro questo tipo di squadra. I ragazzi l’hanno interpretata bene, bisognava essere reattivi sulle palle sporche. Abbiamo preso gol nell’unica occasione che hanno avuto, il secondo tempo è stata una partita dove loro si sono chiusi. Dovevamo trovare la giocata giusta, cercando di aggirare la squadra avversaria. Ci abbiamo provato, ma ci è mancata un po’ di qualità nei cross, nelle conclusioni e in qualche giocata. Ci manca questo aspetto che condiziona sicuramente il risultato.

Sul gol annullato ho visto la reazione di incredulità dei ragazzi, sono molto arrabbiato perché è una cosa che non succede mai. Mi baso su di loro, io non ho ancora rivisto. Non voglio commentare l’operato degli arbitri, è chiaro che sono episodi pesantissimi nell’economia del campionato. Possiamo solo accettarlo. Dovevamo essere in generale più reattivi e più attenti su determinate situazioni. C’è grande rammarico in questo momento, potevamo portare a casa un risultato positivo. Le partite da giocare sono ancora tante, bisogna crederci sempre di più. Ci manca la qualità per concludere bene la mole di lavoro che facciamo ogni settimana. Lo spirito c’è sempre stato, è un momento particolare anche dal punto di vista degli infortuni.

Abbiamo alternato molto, giocato palle sopra per giocare sul rimbalzo. Nel secondo tempo si sono messi più bassi, abbiamo provato ad aggirare, ma sul fondo ci siamo andati spesso. Fino al cross ci siamo arrivati, poi il gesto tecnico è manca un po’. Queste partite si risolvono così, come in occasione del loro gol. Attacchiamo più da sinistra perché lì abbiamo uomini abili nell’1 contro 1".