Menu Primo pianoCalciomercatoIntervisteEsclusive TBCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie B ascolibaribresciacatanzarocittadellacomocosenzacremoneseferalpisalòleccomodenapalermoparmapisareggianasampdoriaspeziasudtirolternanavenezia
tb / ascoli / Primo Piano
Ascoli-Reggiana, Castori: "Siamo determinati a vincere" | VIDEO
sabato 2 marzo 2024, 13:57Primo Piano
di Redazione TuttoAscoliCalcio
per Tuttoascolicalcio.it

Ascoli-Reggiana, Castori: "Siamo determinati a vincere" | VIDEO

Fabrizio Castori ha presentato in conferenza stampa la partita di domani dell'Ascoli con la Reggiana: "Sarà una partita difficile, una sorta di scontro diretto. Siamo determinati e decisi a conquistare i tre punti che a noi serve come il pane, vogliamo portare in porto questa vittoria. Siamo cresciuti in maniera esponenziale, però c'è sempre qualcosa che si mette di traverso"

Passi avanti nella partita con il Brescia ma manca ancora qualcosa: "Devo chiarire il fatto che sono stati fatti passi avanti. Non è stato compreso in maniera vera il valore della vittoria con la Feralpisalò, uno scontro diretto fuori casa, senza vincere la classifica sarebbe ancora peggio. Respingo quindi il concetto del passo in avanti. Abbiamo vinto con cuore, carattere e determinazione. Sotto l'aspetto del gioco, la partita non dovevamo sbagliarla, la Feralpi ha giocato una partita ancora più importante rispetto a noi, ha cercato di rischiare zero, noi ci siamo adeguati a quel tipo di partita. Poi siamo andati in vantaggio, poi le partite vanno interpretate, se non diamo valore alle vittoria siamo messi male come mentalità. Con il Brescia abbiamo giocato molto meglio perché è stata un altro tipo di partita e non abbiamo portato a casa punti che invece meritavamo. Gli episodi spostano gli equilibri della partita, c'era un rigore per noi al novantesimo che non ci è stato concesso. Ora pensiamo a domani"

Ritrova di nuovo la Reggiana: "Si rischia di dire sempre le stesse cose, la nostra posizione di classifica ci costringe a vincere, non sarà facile, ma la squadra è in condizione e serena, sa quanto sia importante questa gara"

Ascoli molto bene in difesa: "E' tutta la squadra che collabora, non solo il reparto difensivo. La fase difensiva inizia dagli attaccanti, la squadra lavora compatta. Abbiamo preso gol dalla distanza con il Brescia e in quel caso non ci puoi fare nulla. Il calcio è anche casualità e prodezze"

Davanti ormai conoscono Mendes, manca qualcosa dal punto di vista realizzativo: "Noi dobbiamo fare di necessità virtù, lamentarsi non serve a niente. Non mi piace sottolineare questo aspetto. Anche i difensori e centrocampisti possono andare in gol, la squadra sotto l'aspetto tattico è migliorata tantissimo, qualcosa manca ed è normale, ma appartiene al concetto di essere squadra, dobbiamo lavorare tutti insieme"

Come giudica Botteghin con il Brescia: "Ha fatto una buona partita come gli altri"

Reggiana squadra molto pericolosa sulle fasce: "Sono una squadra forte in tutti reparti, l'avevo messa tra le migliori squadre della B. Gondo, Pettinari, Varela, Melegoni, giocatori molto importanti per la categoria"

Recupera qualcuno per il Brescia: "I convocati sono gli stessi con il Brescia"

Nestorovski? "Quando sarà pronto lo vedrete"

Sta tornando al 3412 che è anche un 352, sta pensando al cambio di modulo per vincere con l'inserimento del trequartista: "Non accetto questa domanda, noi giochiamo sempre per vincere, non lo determina il numero degli attaccanti che vengono schierati. Alcune situazioni si determinano durante la partita, se giocare con il trequartista o con le mezzali. Non è il modulo che fa la squadra più offensiva"

Come ha visto Caligara leggermente più alto: "E' stato fermo e ha bisogno di continuità, dev'essere bravo lui a sfruttare al massimo il minutaggio che gli sarà concesso, e quello che manca a lavorare bene negli allenamenti. Giocatori che sono stati fermi fanno fatica a riacquistare piena efficienza dei novanta minuti, ma questo vale per tutti"

Nesta ha detto che teme lo spirito battagliero dell'Ascoli: "La Reggiana ha qualità e giocatori importanti, l'avrei messa tra le prime del campionato. Nesta sta facendo un ottimo lavoro, tutti hanno ambizioni ma poi bisogna fare i conti con gli avversari che sono tutti di alto livello. Noi abbiamo una nostra caratteristica, noi abbiamo più corsa e ritmo, ma è tutto relativo e riduttivo. La partita va prima giocata e poi analizzata"

Quali sono state le difficoltà nel preparare tre partite così ravvicinate: "Quando vai in gestione per smaltire la partita fatta pochi giorni prima, abbiamo lavorato molto negli ultimi 15 giorni, quando sapevamo di questo trittico, abbiamo accelerato il lavoro tattico"

Lunga la lista dei diffidati: "Pensiamo a fare risultato a prescindere dai diffidati. Ora pensiamo a fare punti"