HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » ascoli » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
VAR in Serie B dal girone di ritorno, sareste d'accordo?
  SI
  NO

Pulcinelli: "Soddisfatto delle prime prestazioni, ora dobbiamo vincere. Ninkovic 'perfetto scomparso'"

Sunto dell'intervento del patron Massimo Pulcinelli ospite, ieri sera, della trasmissione televisiva "Picchio Club" durante la quale sono stati toccati alcuni argomenti dalla sconfitta di Frosinone al caso Ninkovic.
20.10.2020 09:00 di Edoardo Ciriaci    per tuttoascolicalcio.it  

Alla vigilia del match di questa sera alle 21 al “Del Duca” contro la Reggiana, il patron Massimo Pulcinelli si è reso protagonista di un intervento in diretta durante la trasmissione “Picchio Club” nel corso del quale si sono affrontate diverse questioni dall’amara sconfitta contro il Frosinone al caso Ninkovic che ancora fa tanto discutere.

“Una sconfitta che fa tanta rabbia anche perché abbiamo offerto un’ottima prestazione che purtroppo non ha saputo premiarci a livello di risultato”- ha commentato così il match con il Frosinone di sabato scorso il patron Pulcinelli che si è dimostrato più volte orgoglioso dei propri ragazzi che si sono comunque imposti in casa di una squadra che qualche mese prima era arrivata a giocarsi la finale dei playoff per l’accesso alla Serie A.

Quale novità ha portato mister Bertotto e quale sua qualità l’ha colpita di più? “Bertotto è un grande allenatore nonché una grande scoperta sulla quale abbiamo completamente fondato il nostro calciomercato per formare un’organico che sapesse esprimere un gran calcio e che si potesse rivelare una spina nel fianco per le avversarie. Siamo molto soddisfatti delle prestazioni offerte e del lavoro svolto dal gruppo. Ora però vogliamo ritrovare la vittoria che manca da un pò”.

Spazio poi al caso più discusso e al centro delle voci della città nelle ultime settimane ovvero il destino di Nikola Ninkovic definito “perfetto scomparso” da Pulcinelli che ha apertamente dichiarato di non aver avuto ancora alcuna notizia né dal calciatore né dai suoi procuratori. “Credo che siano chiusi anche quei mercati esteri ai quali lui sembrava ambire e sembra dunque a noi chiaro che lui non faccia più parte del progetto Ascoli soprattutto quest’anno quando la società che abbiamo in mente non transige su questi tipi di atteggiamenti”. Situazione che sembra più chiara ma non definita. Ci vorranno ancora alcuni giorni per comprendere con precisione le sorti del giocatore Serbo che sembra sempre più lontano dalle “Cento Torri”.

Intervento volto al termine con la felicità del patron all’idea di ritrovare una parte di tifosi che questa sera saranno presenti in Tribuna Est “Mazzone” per assistere in diretta al match tra Ascoli e Reggiana.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Ascoli

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy