HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » alessandria » Prima Pagina
Cerca
Sondaggio TMW
Serie B: giusto rinviare le ultime due gare?
  Si
  No

Moreno Longo: “Ritocchi necessari per alzare il livello della squadra”

07.01.2022 16:00 di Redazione GrigiOnLine    per grigionline.com  

Prima conferenza stampa del 2022 per Moreno Longo, tecnico dell’Alessandria. Il mister ha cominciato parlando della situazione degli infortunati.

Stiamo praticamente rimettendo in squadra un po’ tutti. abbiamo ancora fuori Orlando, il quale la prossima settimana dovrebbe aggregarsi al gruppo, e Bellodi, che è perfettamente guarito ma dovrà alternare il lavoro di squadra con quello personalizzato. Per quanto riguarda la situazione Covid, inoltre, si sono negativizzati praticamente tutti. La rosa è quindi a disposizione ma siamo in un momento particolare e non possiamo abbassare la guardia perchè i positivi sono davvero tanti e vengono fuori da un momento all’altro. Visto che tutti i nostri calciatori hanno avuto sintomi molto lievi o del tutto assenti sarebbe quasi stato meglio farlo tutti insieme, ci saremmo tolti il pensiero...”.

Chiaro che l’argomento del momento è il calciomercato. “Tengo a sottolineare l’enorme sforzo che questo gruppo ha fatto finora rendendo la classifica dell’Alessandria in linea con i piani di inizio stagione, cioè quelli di avere una squadra pienamente in corsa per giocarsi i propri obiettivi. Questo è derivato da calciatori che hanno dato tantissimo alla causa. Anche in questa sede di mercato, perciò, dovremo salvaguardare lo spirito di squadra che è stato encomiabile. Sappiamo che ciò può non bastare, ripeto quello che dissi in estate e cioè che la serie B è un campionato di ferro, e anche l’Alessandria necessita provare a migliorarsi in questa sessione di mercato. Sono in costante contatto con Artico, con cui ho un ottimo rapporto e del quale ho grande stima, ed ho dato delle priorità che mi auguro la società ci metta a disposizione. Il mantenimento della categoria passa anche da questa sessione di mercato. Servirà essere più competitivi, giocheremo tante partite con ancora più turni infrasettimanali e la squadra ha bisogno di energie, di alternative e forze fresche perchè abbiamo visto quanto è dura giocare tre partite a settimana a questo livello. Penso potremo fare un buon lavoro sugli ‘Under’ (non compresi nella famigerata ‘lista’ di 18 giocatori, n.d.r.) ma che diventi difficile migliorarsi solo con gli ‘Under’. Credo sia meglio associare anche qualche giocatore esperto per la categoria che magari aiuti gli ‘Under’ a crescere. Però devo confermare quanto ho già sentito, e cioè che il mercato di gennaio è un mercato particolare, fatto di opportunità e non di scelte. Il grosso del mercato lo si fa in estate, quindi in base alle opportunità che ci saranno vedremo cosa la società sarà brava a portarci in dote. Ribadisco, il miglioramento è assolutamente necessario per alzare il livello di questa squadra che, partendo dalla buona base che ha creato, potrebbe fare un grande girone di ritorno”.

Il tecnico ha poi aggiunto qualche considerazione su Sini, difensore recuperato da un lungo infortunio. “Il ragazzo sta bene, lo abbiamo tenuto fuori lista e credo che andrà a giocare. Ha bisogno di farlo con continuità e non gli servirebbe qualche spezzone. Visto che è un ottimo giocatore, tra l’altro di proprietà dell’Alessandria, dovrà rientrare alla base dopo aver fatto vedere il meglio di sè come lui sa fare”.

Domenica l’Alessandria giocherà un'amichevole a porte chiuse con il Monza all’’U-Power Stadium’. “Dopo una pausa, anche forzata, abbiamo cercato mantenere ritmi alti ed una buona condizione. Ora affronteremo l’amichevole con il Monza cercando di utilizzare questo impegno per rimettere velocemente in pista i meccanismi ed il minutaggio dei quali la squadra necessita per poi essere pronta in vista della gara di Vicenza (domenica 16 gennaio ore 18.30, n.d.r.)”.

E proprio da Vicenza arrivano notizie di una squadra che si sta rinforzando. “Credo non sia solo il Vicenza ad essersi già mosso. Anche se il mercato, nei primi giorni, non è certo frenetico, chi ha più bisogno deve muoversi. Ed il Vicenza era una delle squadre che aveva più bisogno rispetto ad altre. Mi auguro che anche per noi arrivino giocatori il più presto possibile. C’è un momento di integrazione con i meccanismi di squadra e di gruppo, perciò prima arrivano i giocatori meglio è. E poi non è detto che un giocatore sia immediatamente nella condizione di giocare, di solito a gennaio si lavora su profili che hanno giocato poco o sono svincolati, situazione che potrebbe richiedere ancora più tempo. Comunque andremo a cercare caratteristiche da inserire nel nostro contesto per migliorare la qualità, l’esperienza della squadra. Abbiamo visto che, con i cinque cambi a disposizione, le alternative possono incidere parecchio. Cioè quei dettagli che ci possono portare ad essere più competitivi possibile nel girone di ritorno”. 


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Alessandria

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy