HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
TMW Radio
  HOME tb » alessandria » Prima Pagina
Cerca
Sondaggio TMW
Serie B: giusto rinviare le ultime due gare?
  Si
  No

Moreno Longo: “Abbiamo pagato care due ingenuità”

20.12.2021 08:30 di Redazione GrigiOnLine    per grigionline.com  

L’Alessandria esce sconfitta per 0-2 da Parma al ‘Moccagatta’ Queste la lucida analisi del tecnico dei grigi Moreno Longo al termine dell’incontro, in conferenza stampa.

Abbiamo pagato due ingenuità, errori evidenti che hanno indirizzato la partita. Non puoi concedere di andare in vantaggio in maniera gratuita ad una squadra come il Parma, anche perchè la squadra aveva approcciato bene la partita, concedendo poco anche dopo. Sapevamo che avremmo avuto difficoltà a scardinare una difesa con tutti dietro la linea della palla e con strutture fisiche che non sono da questa categoria superiore. Sapevamo che avremmo avuto tre o quattro palle da capitalizzare, non di più”.

Marconi e Mantovani sono rientrati dopo una lunga assenza. “Si sono mossi bene e sono recuperati a tutti gli effetti. Sarebbe stato importante riaprire la partita sul colpo di testa di Marconi, mancava ancora un quarto d’ora più recupero ed avremmo avuto un’inerzia differente. Ma non possiamo recriminare se non per aver regalato i due gol al Parma”.

Insieme al Pisa, per struttura, il Parma è la squadra più forte del campionato. Ed il Parma ha addirittura più qualità del Pisa. Negli uno contro uno diventa difficile confrontarsi con chi ha 15 centimetri e 20 chili in più. Per impatto fisico, in alcuni momenti, sembravano due categorie diverse. Ma bisogna considerare il monte ingaggi del Parma, vorrei vedere non fossero così. Al di là di ciò mi è piaciuto che la squadra non abbia mai mollato, è una squadra che abbassa la testa e cerca di fare il massimo. Abbiamo cercato di fare la partita contro una corazzata che è venuta qui, in maniera molto pragmatica, a difendersi e sfruttare i nostri errori con la sua qualità. Ma fino all’ultimo minuto abbiamo provato con tutte le energie e le caratteristiche delle quali dispone, come in tutte le partite. speriamo che non tutte le partite siano contro il Parma…”.

Anche a centrocampo ci sono recuperi importanti. “Abbiamo visto quanto è difficile giocare ogni tre giorni ed avere giocatori in più può fare la differenza. In questo campionato sono i cinque cambi a spostare l’equilibrio, che penalizzano le rose più ristrette e favoriscono che ha budget importanti”.

Abbiamo accettato l’uno contro uno con i loro due attaccanti, Prestia e Di Gennaro hanno lavorato molto bene. Sapevamo di poter reggere, così come abbiamo retto a Reggio Calabria. Il rammarico più grande è che sapevamo dove poteva nascere il loro gol, ci avevamo lavorato sopra. Sapevamo che non dovevamo quel tipo di palla (il riferimento è all’errore di Milanese da cui è scaturito la ripartenza che ha permesso al Parma di portarsi in vantaggio, n.d.r.) ma è capitato ad un ragazzo del 2002 che deve crescere e sono certo che questa esperienza lo farà crescere ancora di più. È un giocatore che avrà una grande carriera, ma deve capire che non tutte le palle sono uguali ed in certe zone di campo la gestione deve essere più parsimoniosa”.

Dopo aver parlato delle possibilità che il Parma potrà avere in questo campionato, Longo ha parlato della difesa, potenzialmente in emergenza a Vicenza nel prossimo turno vista la squalifica di Di Gennaro. “Prestia è nato uscito per un affaticamento al flessore ma credo si sia fermato in tempo. Benedetti (nella lista dei convocati ma non in distinta, n.d.r.) ha avuto un tampone dubbio questa mattina, quindi serviva un molecolare. Celesia, invece, ha avuto la frattura di un dito del piede ed ha bisogno di qualche giorno per rimettersi a posto. Bellodi positivo? Penso di sì... con la privacy non è mai facile parlare di queste cose”.

Anche Mustacchio è rientrato. “Ha fatto un’ottima giocata sulla palla gol di Marconi, poi ha cominciato ad essere disordinato. Si possono fare anche cose semplici, servono anche quelle. Ma ha cercato di fare qualcosa di non banale in un momento in cui eravamo sotto con generosità. Orlando? Ci auguriamo di recuperarlo in settimana”.


TODOmercadoWEB.es - El sitio del mercado futbolístico actualizado 24 horas al día

Altre notizie Alessandria

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Privacy Policy