HOME  | REDAZIONE  | NETWORK  | MOBILE  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI  | RSS  
Da TuttoB.com le ultimissime notizie sul campionato cadetto
SONDAGGIO
MATRICOLE ECCELLENTI, CHI VI HA SORPRESO DI PIU' ?
  BENEVENTO
  CITTADELLA
  SPAL

TMW Mob
LE INTERVISTE DI TB

ESCLUSIVA TB - Novara, Buzzegoli: "Perugia squadra che rispettiamo. Stagione positiva, fondamentale avere sempre l'atteggiamento giusto"

21.04.2016 21.20 di Christian Pravatà  Twitter:    articolo letto 38 volte
ESCLUSIVA TB - Novara, Buzzegoli: "Perugia squadra che rispettiamo. Stagione positiva, fondamentale avere sempre l'atteggiamento giusto"

Il Novara è una delle squadre candidate a giocarsi i playoff da protagonista, questo infatti il traguardo che vede al momento i piemontesi nella posizione di classifica giusta per poterli affrontare.

Il cammino però non è semplice e sono diverse le formazioni pronte ad inserirsi in questo “mini torneo” a parte dopo le prime due posizioni occupate da Crotone e Cagliari. Del momento vissuto dagli azzurri ne abbiamo parlato con il numero 10 del Novara, Daniele Buzzegoli che ha parlato in esclusiva ai nostri microfoni:

Daniele, partiamo dalla sconfitta di Lanciano, che cosa non ha funzionato?

Sicuramente non siamo partiti benissimo, subendo il primo gol su palla inattiva, questo ci ha scombussolato e non siamo stati bravi a reagire subito. Dopo questa rete la Virtus Lanciano ci ha un po’ messo sotto e questo tipo di sviluppo della gara non deve più succedere. Siamo al momento in una posizione di classifica tale in cui questi cali di concentrazione li paghi  caro. Nel secondo tempo siamo stati più bravi noi, peccato per quei minuti di smarrimento che abbiamo regalato agli avversari.

Lunedì al Piola arriva il Perugia, una squadra imprevedibile, lo abbiamo visto dai risultati ottenuti quest’anno

C’è sicuramente da parte nostra grande rispetto per questa squadra, ma nessuna paura: noi comunque abbiamo dimostrato in questa stagione di potercela giocare con tutti, a fare la differenza saranno le motivazioni. Il nostro primo obiettivo stagionale è stato raggiunto, la salvezza, ora nulla ci vieta di sognare perchè meritiamo di essere in queste posizioni di classifica. L’approccio alla gara farà la differenza ma senza commettere l’errore di trasformare questo entusiasmo in preoccupazione, dobbiamo liberare la testa dai pensieri negativi e dalle tensioni

Qual è la tua lettura della stagione azzurra?

Io credo che, in particaolre all’inizio, abbiamo perso diversi punti per strada, ma se guardiamo alle prestazioni eravamo in certi casi belli da vedere a livello di gioco ma poco pratici. Nel corso dell’anno abbiamo poi capito che dovevamo essere più cinici e concreti, questo è l’aspetto che ci ha permesso di ottenere certi risultati, nel campionato di Serie B questo è uno degli aspetti  che fanno la differenza. Il periodo di calo fisico ci può stare e Crotone forse a parte, lo hanno avuto tutte le squadre,  è inevitabile.

Questo è un campionato in cui il più delle volte sono le motivazioni a fare la differenza

Le differenze sostanziali rispetto all’anno scorso?

Eravamo partiti con obiettivi diversi, l’anno scorso eravamo “costretti” a vincere nel senso che con la squadra che avevamo costruito non potevamo non ottenere la promozione e si giocava sempre con un unico risultato possibile ovvero la vittoria, le gare venivamo preparate in maniera diversa con un approccio differente, cercando di imporrre le nostre qualità ogni weekend. Quest’anno le sfide le studiamo anche in base all’avversario, noi siamo stati bravi ad ambientarci subito al livello di questo campionato. Il lavoro di mister Baroni è scrupoloso e ogni sfida viene preparata nei minimi dettagli

Il tuo pronostico per lunedì?

Perugia è una squadra che non ha abbandonato la possibilità di reintrare nei playoff, ha vissuto diversi momenti altalenanti in questa stagione, da parte nostra dovremo tirare fuori il cento percento come sempre e cercare di limitare al massimo i loro movimenti ed evitare di lasciargli lo spazio di agire e di soprenderci

 


TuttoB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie LE INTERVISTE DI TB
Altre notizie
      
CANALI TUTTOB
L'altra metà di Serie B, 25a giornata: la TOP 11 di TB Cinico, come solo le grandi squadre sanno essere, il Frosinone supera il Carpi e, approfittando dello scivolone del Verona al "Partenio",...
L'altra metà di B-SCOUT - Niccolò Carrara: terzino sinistro del Novara La rubrica B-Scout riprende occupandosi di un giovane ragazzo della Primavera del Novara sul quale tenere monitorata la crescita...
L'altra metà di ESCLUSIVA TB - Cesena, Foschi: "Con Camplone è cambiata la mentalità. La ritrovata autostima alla base dei risultati. A Salerno per fare punti attraverso il gioco" La risalita del Cesena e la mano del nuovo tecnico, fino all'insidiosa trasferta di Salerno alle porte. Di questo e altro abbiamo...
L'altra metà di La Serie B come la Serie A: panchina allungata ad 11 giocatori La Serie B come la Serie A. Il campionato cadetto è pronto ad uniformarsi con la massima competizione italiana per quanto...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 22 febbraio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi mercoledì 22 febbraio 2017.

 
Frosinone 48
 
Benevento 46*
 
Hellas Verona 46
 
Spal 45
 
Perugia 39
 
Cittadella 39
 
Spezia 38
 
Bari 37
 
Carpi 36
 
Virtus Entella 35
 
Novara 34
 
Ascoli Picchio 34
 
Avellino 32
 
Salernitana 32
 
Cesena 29
 
Pisa 28
 
Brescia 28
 
Vicenza 28
 
Latina 26
 
Pro Vercelli 25
 
Ternana 23
 
Trapani 22
Penalizzazioni
 
Benevento -1

   Editore: TMW NETWORK s.r.l. - Partita IVA 02210300519 Norme sulla privacy | Cookie policy   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.